ARTIGIANATO: prestazioni COVID-19 e regolarizzazione contributiva FSBA

Il Fondo di Solidarietà Bilaterale dell’artigianato (FSBA) ha comunicato le istruzioni per presentare le domande relative alle prestazioni COVID-19 ed ha definito la procedure di gestione regolarizzazione contributiva.

FSBA, il fondo di solidarietà bilaterale alternativo dell’artigianato, ha deliberato un piano speciale di sostegno al reddito ex art. art. 19, d.l. 18/2020, per fronteggiare l’esigenza dei lavoratori che si trovano temporaneamente sospesi dal lavoro perché i relativi datori di lavoro artigiani a causa del COVID- 19 sono stati costretti a sospendere o ridurre l’attività d’Impresa.
Viene aggiornata la regolamentazione del sostegno al reddito che permette l’accesso all’assegno ordinario a favore dei lavoratori dipendenti da datori di lavoro artigiani, introducendo tra le causali quella riferita all’emergenza COVID-19. L’aggiornamento di tali regolamentazioni riguarda l’assetto istituzionale e procedimentale già autorizzato dal Ministero del Lavoro.
Anche i datori di lavoro artigiani non in regola con la contribuzione potranno chiedere la prestazione COVID-19, procedendo con l’iscrizione a FSBA e con la regolarizzazione della relativa posizione. Tale regolarizzazione potrà avvenire anche mediante la rateizzazione dell’importo dovuto a partire dalla ripresa del versamento dei contributi.
Possono essere presentate le domande per le prestazioni emergenza COVID-19, secondo le modalità stabilite da FSBA. Tali domande possono riguardare sia la prosecuzione delle prestazioni in corso dal 23 febbraio, che le prestazioni relative ai periodi di sospensione nel limite delle 9 settimane previste dal decreto. Tali domande possono essere presentate fino al 31 maggio 2020.
Tutte le procedure, l’iscrizione, le domande relative alle prestazioni, gli adempimenti formali, dovranno essere effettuati mediante la piattaforma informatica FSBA.
Al fine di agevolare la gestione della regolarizzazione contributiva e della presentazione delle domande COVID-19 sul Sistema SINAWEB, si riassumono di seguito le procedure relative alle casistiche più frequenti.
Il documento in questione viene costantemente aggiornato.

Regolarizzazione posizione contributiva per prestazioni COVID-19

1- la regolarità contributiva per accedere alle prestazioni FSBA è 36 mesi
2- se l’azienda è di nuova costituzione, la regolarità decorre dalla competenza di assunzione del primo lavoratore
3- se l’azienda ha effettuato una trasformazione societaria o variazione csc, il versamento deve avvenire da tale competenza
4- per quanto riguarda le imprese del settore trasporto, la regolarità contributiva richiesta per accedere alle prestazioni decorre dalla data dell’accordo trasporto-fsba del 3 dicembre 2017
5- i lavoratori inclusi nella domanda devono essere stati assunti prima del 23/02/2020
6- procedura di regolarizzazione pregresso
a. Versamento intero importo tramite modello f24, con suddivisione all’interno del modello di anno/mese competenza
b. Invio Uniemens pregressi
c. Caricamento nel Sistema SINAWEB della quietanza di pagamento F24

Presentazione e gestione domande COVID-19

1- gli accordi di assegno ordinario già in essere, devono essere completati prima di attivare accordi COVID-19.
2- gli accordi di assegno di solidarietà già in essere, possono essere interrotti per accedere all’accordo COVID-19, mediante richiesta all’ente bilaterale competente per territorio.
3- richiesta ticketinps – contribuzione correlata (propedeuitico all’inserimento della domanda). Procedura:
4- inserimento domanda covid-19 (procedura analoga assegno ordinario cfr. Guida SINAWEB)
5- l’accordo sindacale viene generato direttamente dal sistema a seguito della compilazione della domanda
a. La domanda può essere presentata anche senza l’Accordo sindacale, che dovrà tuttavia essere caricato nel dettaglio della domanda, tramite l’apposita funzionalità UPLOAD FILE, prima della rendicontazione delle assenze
b. Se l’accordo è già stato inserito non può essere modificato, in tal caso contattare l’Ente Bilaterale regionale, il quale può consentire il caricamento dell’accordo, mettendo la domanda in revisione
c. In caso di mancata generazione dell’accordo, è possibile utilizzare il seguente Modello editabile
d. Il Sistema consente la presentazione delle domande COVID-19 relative al periodo 26/02/2020 – 31/03/2020, fino al 30 aprile 2020
e. L’accordo sindacale può essere firmato anche digitalmente.
6- La rendicontazione delle assenze è analoga a quella per l’assegno ordinario (CFR. GUIDA SINAWEB) ma con la possibilità di omettere il file xml relativo all’UNIEMENS. (N.B. I lavoratori che non hanno utilizzato la sospensione devono essere ESCLUSI dalla rendicontazione tramite l’apposita funzionalità).
7- I dati delle domande possono essere modificati inviando una mail
8- Per l’annullamento di una domanda inviare una mail.